Lug 212009
 

palmpre-itunes

In questo articolo vi avevo parlato di come l’aggiornamento di iTunes alla versione 8.2.1 fosse principalmente indirizzato ad impedire la sincronizzazione con dispositivi non Apple, in modo particolare il Palm Pre.

Palm però non si arrende e vuole utilizzare a tutti i costi iTunes(o la sua libreria) per dare un valore aggiunto al proprio dispositivo, per fare questo potrebbe allearsi con altri sviluppatori, esistono infatti altre applicazioni, come DoubleTwit o Salling Media Sync, che sono già in grado di sfruttare la libreria di iTunes 8.2.1 e potrebbero senza grossi problemi permettere la sincronizzazione anche al Palm…staremo a vedere come andrà a finire, ma mi permetto una considerazione personale:

Apple giustamente difende in tutti i modi un suo prodotto, che è arrivato a certi livelli grazie a investimenti nella ricerca, negli sviluppatori ecc….. prima di lamentarsi dei prezzi eccessivi dei prodotti Apple, bisognerebbe ricordarsi sempre che con il costo di un iPhone o di un MacBook si pagano anche mesi e mesi di ricerche e di sperimentazioni, meno visibili ma forse ancora più importanti del prodotto finale su cui vengono applicate…di certo è più semplice e costa meno aspettare che qualcun altro le sviluppi(a sue spese) per poi applicarle sui propri prodotti, come in questo caso sta facendo la Palm.

Un grazie a Melamorsicata, da cui ho preso spunto per l’articolo