Mag 302010
 

Finalmente è arrivato l’iPad anche tra le mie mani, in questo articolo non ho intenzione di parlarvi dell’utilizzo, mi limito a confermare che è veramente fantastico, usarlo è il solo modo per rendersene conto, non c’è recensione o video tour che tenga.
La mia scelta è ricaduta sul modello base, cioè il 16Gb WiFi ed in questo post vi riporto le considerazioni che mi hanno spinto a questa scelta, nei forum è un argomento molto dibattuto…WiFi o 3G? 16Gb o 64Gb? c’è chi afferma che l’iPad senza 3G sia un dispositivo inutile…io non sono per niente d’accordo ed ora vi spiego il perché, sperando di essere d’aiuto a chi si trova nella condizione di scegliere tra le varie opzioni.
Le mie considerazioni non sono la verità assoluta e dipende molto da come uno è “attrezzato”.

Quanto spazio interno? 16-32-64 Gb?

Io ho già la musica sull’iPhone, quindi sull’iPad ho messo solo qualche playlist e non mi interessa riempirlo di video o film, sceglierò di volta in volta quelli che mi interessa vedere e sincronizzerò solo quelli…detto questo, mi avanzano circa 10Gb da riempire con applicazioni, ebook e foto…direi più che sufficienti…naturalmente per le mie esigenze, se uno ha un archivio di 50000 foto e vuol gestire anche tutta la libreria musicale e video il discorso cambia, ma qui non ci sono consigli validi, ognuno deve valutare in base ai propri volumi di file da trasferire in modo definitivo sull’iPad

Modello WiFi o 3G?

L’iPad nasce per connettersi in mobilità, è vero, ma in modo diverso rispetto all’iPhone, con quest’ultimo credo sia necessario avere un accesso ad internet continuo e sempre presente, perché è tipico eseguire delle “micro sessioni” per controllare la posta, Facebook, mail, meteo, Twitter ecc. e tutte queste connessioni si possono fare senza problemi mentre ci si muove, camminando, in auto… naturalmente fermi al semaforo 🙂 ecc. si prende l’iPhone dalla tasca, si “agisce” e si rimette in tasca, il tutto nel giro di 1 minuto.
Con l’iPad la cosa è leggermente diversa, quando si decide di usarlo presumibilmente ci si è fermati, magari in un bar, al ristorante, in un parco o in treno e si rimane connessi per un po’ di tempo…insomma…è sempre mobilità, ma quella fatta con l’iPad è da paragonare a quella con un netbook e non con uno smartphone. Per questo motivo la mia scelta è ricaduta sul modello WiFi, ho l’iPhone jailbreak e grazie all’applicazione MyWi lo posso trasformare in un access point wireless portatile e collegarmi a Internet tramite iPad sfruttando la connessione dell’iPhone, con i 10Gb/mese che ho con l’abbonamento 3Power  ne ho in abbondanza senza spese aggiuntive.

Uso l’iPad fuori casa fondamentalmente in due situazioni:

  • nella pausa pranzo, aspettando di ricominciare il lavoro
  • in una seconda casa, in Toscana dalla suocera 🙂  dove non c’è Internet

In entrambi i casi non è un problema piazzare l’iPhone nel posto in cui prende meglio e sfruttarlo come modem wireless, l’obiezione più frequente è che la batteria dell’iPhone, se non lo si collega al carica batteria, in questo modo finisce in un attimo…è vero, ma basta una di quelle batterie esterne per risolvere il problema, con 15€ me la sono cavata 😉

In alternativa all’iPhone come modem, se non avete il jailbreak o se avete un dispositivo diverso che non vi permette questa funzione, esistono chiavette Internet WiFi, in questo caso bisogna pensarci bene però, perché il costo è circa di 100€ e bisogna comunque sottoscrivere una nuova tariffa dati, perdendo così il più grosso vantaggio di non avere spese aggiuntive.
La chiavetta permette il collegamento ad Internet di più dispositivi contemporaneamente, la Huawei E5830 fino a cinque, quindi in alcune situazioni potrebbe essere vantaggiosa, ma se non avete questa esigenza e siete gli unici a sfruttarla, credo convenga prendere direttamente l’iPad 3G, eliminando così la gestione di due dispositivi.

Ora…se non avete esigenza di risparmiare un po’ di euro, dimenticate tutto quello che ho scritto e comprate il modello 64Gb 3G 🙂 ma se volete risparmiare qualcosa spero di esservi stato d’aiuto 😉

  • Letizia

    Bravo! Ottime considerazioni…io vivo in spagna e sono indecisa se prenderlo o meno (qua tra l’altro costa 20 euro in meno, certo non sono tanti, ma semmai ci prenderei una custodia coi soldi risparmiati)
    Anch’io sono a favore dello storage piccolo, però la questione del 3G, pur avendo un’iphone “sfruttabile” mi tormenta!

  • Letizia wrote:

    Bravo! Ottime considerazioni…io vivo in spagna e sono indecisa se prenderlo o meno (qua tra l’altro costa 20 euro in meno, certo non sono tanti, ma semmai ci prenderei una custodia coi soldi risparmiati)
    Anch’io sono a favore dello storage piccolo, però la questione del 3G, pur avendo un’iphone “sfruttabile” mi tormenta!

    per la scelta tra 3G o WiFi dipende molto da come lo usi, io per 70/80% lo uso in wifi, per il restante 20/30% non è un problema usare l’iPhone come modem, se al contrario il tuo utilizzo sarà molto più feequente attraverso connessione dati, allora probabilmente il 3G è la scelta migliore, scelta che però ha un costo iniziale superiore di 100€ ed in più necessita di una ulteriore tariffa dati
    ciao 😉

  • Gabriele

    Concordo al 100% sulla scelta dello storage. Non altrettanto ore quanto concerne il modulo 3G: per una spesa maggiorata di €100 si guadagna molto in comodità. Le spese aggiuntive non sono poi così drammatiche; ora che 3 ha proposto una tariffa dati da €5 al mese, credo che ben pochi vorranno considerare l’opzione mifi. IMHO, naturalmente, ma parto dal presupposto che se uno può permettersi €500 per un lusso, tanto vale rendersi la vita più facile.

  • Gabriele wrote:

    Concordo al 100% sulla scelta dello storage. Non altrettanto ore quanto concerne il modulo 3G: per una spesa maggiorata di €100 si guadagna molto in comodità. Le spese aggiuntive non sono poi così drammatiche; ora che 3 ha proposto una tariffa dati da €5 al mese, credo che ben pochi vorranno considerare l’opzione mifi. IMHO, naturalmente, ma parto dal presupposto che se uno può permettersi €500 per un lusso, tanto vale rendersi la vita più facile.

    sicuramente il 3G è più comodo, ma questa comodità ha un costo
    si deve valutare in base all’utilizzo, per come lo uso io va benissimo la mia scelta, perchè su 100ore di ipad connesso a internet 80 le faccio collegato al wifi di casa o lavoro, per un altro 10% sono in una seconda casa dove non è un problema usare l’iPhone come modem e per il restante 10% lo uso in pausa pranzo…e anche qui non ho problemi ad usare l’iphone.
    Il discorso sarebbe diverso se il 50% delle connessioni dovessero avvenire in mobilità tramite dati cellulare, in questo caso il 3G sarebbe d’obbligo

    ciao

  • elias90

    Ciao swarro, ho letto sul tuo forum una cosa che mi ha molto interessato, quello di poter usare l’iphone come acess point wirelss e conettersi con l’ipad, anche io devo acquistarlo, ma non so proprio decidermi, avevo gia pensato a tutto quello che hai detto tu, ma mi mancava questa cosa dell’iphone…sinceramente io lo devo usare molto a casa e poco fuori, ti spiego anche il perchè magari mi sai consigliare meglio e mi schiarisci le idee. io il macbook lo uso solo per navigare, chattare e lavorare…quindi, siccome il lavorare non succede spesso ma stando tutto il giorno fuori casa lo uso poco la sera per le mie cose personali. quindi stare ogni volta ad accendere il mac per quattro cazzate e poi lasciarlo in stanby, con il tempo, come ogni cosa perde. a questo punto un’ipad sarebbe il massimo, la batteria dura parecchio, non dovrei farmi problemi a lasciarlo acceso, torno a casa e chatto su face, giro sui forum, controllo la posta potrei fare tutto tranquillamente da li senza rompere le palle al mac. perfetto. e comunque sia se capita che vado fuori me lo potrei portare anche se ho gia l’iphone e qualche cazzatella potrei farla da la ma un’ipad sarebbe molto piu comodo, e il tuo discurso su il MYWI sarebbe perfetto per acquistare un modllo 16gb WIFI. ma una curiosità, lavornando l’iphone in thetering, sicuro che (anche io con la vodafone ho un’offerta d 2 gb al mese liberi) utilizza l’offerta e non consuma il credito?????? dovrei chiederlo anche alla vodafone perchè a me sembra che quando mic apita di usare l’iphne in thetering con il mac perchè magari non mi funziona la linea telefonica, mi consuma il credito…

    magari tu ne sai qualcosa. grazie e scusa se sono stato abbastanza lungo…eheh

  • elias90 wrote:

    Ciao swarro, ho letto sul tuo forum una cosa che mi ha molto interessato, quello di poter usare l’iphone come acess point wirelss e conettersi con l’ipad, anche io devo acquistarlo, ma non so proprio decidermi, avevo gia pensato a tutto quello che hai detto tu, ma mi mancava questa cosa dell’iphone…sinceramente io lo devo usare molto a casa e poco fuori, ti spiego anche il perchè magari mi sai consigliare meglio e mi schiarisci le idee. io il macbook lo uso solo per navigare, chattare e lavorare…quindi, siccome il lavorare non succede spesso ma stando tutto il giorno fuori casa lo uso poco la sera per le mie cose personali. quindi stare ogni volta ad accendere il mac per quattro cazzate e poi lasciarlo in stanby, con il tempo, come ogni cosa perde. a questo punto un’ipad sarebbe il massimo, la batteria dura parecchio, non dovrei farmi problemi a lasciarlo acceso, torno a casa e chatto su face, giro sui forum, controllo la posta potrei fare tutto tranquillamente da li senza rompere le palle al mac. perfetto. e comunque sia se capita che vado fuori me lo potrei portare anche se ho gia l’iphone e qualche cazzatella potrei farla da la ma un’ipad sarebbe molto piu comodo, e il tuo discurso su il MYWI sarebbe perfetto per acquistare un modllo 16gb WIFI. ma una curiosità, lavornando l’iphone in thetering, sicuro che (anche io con la vodafone ho un’offerta d 2 gb al mese liberi) utilizza l’offerta e non consuma il credito?????? dovrei chiederlo anche alla vodafone perchè a me sembra che quando mic apita di usare l’iphne in thetering con il mac perchè magari non mi funziona la linea telefonica, mi consuma il credito…
    magari tu ne sai qualcosa. grazie e scusa se sono stato abbastanza lungo…eheh

    ciao, io non ho vodafone, ma il tuo discorso è giusto, se usi l’iphone in tethering ufficiale ti scala credito o comunque sono previste tariffe aggiuntive ad hoc per il tethering; mywi non è un’applicazione ufficiale e serve proprio a questo, cioè a navigare da iPad o mac o qualsiasi dispositivo sfruttando il wifi, ma in realtà la navigazione vera e propria è come se venisse fatta dall’iPhone, quindi sfrutti senza problemi le promo per iPhone

    😉

  • Pingback: iPad 2 o new iPad, quale acquistare? | Swarro.it()