Dic 312011
 

Vi parlo oggi di Family Finance, un’applicazione per iPad disponibile in AppStore e rilasciata dallo sviluppatore italiano Davide Troise. è dedicata al monitoraggio delle spese comuni, è molto utile se ci si trova in un gruppo di persone che partecipano alle spese, può essere una famiglia, amici in vacanza, studenti che coabitano o comunque qualsiasi situazione in cui tutti partecipano alle spese e alla fine della giornata, della settimana, del mese o quando volete voi 🙂 si ha la necessità di bilanciare i conti, in modo che tutti contribuiscano allo stesso modo.

Personalmente mi è capitato molto spesso, soprattutto in vacanza con amici, di fare questa operazione con carta e penna, ora grazie a questa app sarebbe sicuramente più semplice, immediato e preciso.

Si possono inserire entrate, uscite, utenti, categorie, venditori, ma la parte più utile è quella dei rimborsi, sarà infatti sufficiente inserire le spese man mano che verranno sostenute dai diversi utenti e quando lo riterrete più opportuno inserire un rimborso, in questo modo il programma proporrà in automatico gli utenti che devono ricevere soldi e quelli che devono metterli, in modo da pareggiare le spese.

La funzione principale, come già detto, è quella di monitorare le spese comuni, ma all’interno del modulo per l’inserimento di una spesa è sufficiente attivare il pulsante “personale” per fare in modo che venga comunque registrata, ma non entri nel conteggio di quelle comuni e non venga quindi considerata per gli eventuali rimborsi.

È molto più semplice da fare che da spiegare, alla fine dell’articolo cercherò di riassumere le operazioni principali con un video, ora vi riporto quello che scrive lo sviluppatore:

L’applicazione si divide in quattro sezioni:

– Dettaglio: in questa sezione si possono aggiungere voci di spesa, entrate, rimborsi (tra i componenti del gruppo) e correzioni di bilancio (nel caso, a causa di dimenticanze, ci fosse una differenza fra saldo e denaro effettivamente posseduto). È possibile filtrare il dettaglio secondo categorie, persone, intervallo di date e testo contenuto nella descrizione o nel nome del venditore/ordinante (nel caso di entrate) oppure cercare un importo o un numero scontrino specifici.
Ogni movimento può essere usato come base per creare movimenti periodici generati automaticamente, per esempio per mutui e stipendi.

– Sommario: questa sezione mostra la situazione globale delle sottosezioni Uscite, Entrate e Saldi della famiglia o gruppo. In ogni sottosezione sono mostrati i dati per ogni persona riguardo le eventuali spese personali, condivise e totali. Nei saldi è inoltre visualizzato l’eventuale debito (o credito) di una persona nei confronti degli altri.

– Statistiche: questa sezione permette di avere una visione dettagliata delle Uscite e delle Entrate durante tutto l’anno, il tutto diviso per Categoria o Venditore/Ordinante. Anche in questa sezione ci sono dei filtri per tipo di transazione e persona.
I dati sono visualizzabili anche in percentuale, per un migliore confronto.

– Impostazioni: nell’ultima sezione è possibile personalizzare il comportamento e l’aspetto dell’applicazione (come la possibilità di modificare il simbolo della valuta), proteggerla con una password, creare un file di backup in formato TSV e ripristinare un backup precedente.

Nelle prime tre sezioni c’è un pulsante in alto a destra che mostra una piccola guida contestuale.

Ho chiesto a Davide se avesse intenzione di rendere l’applicazione disponibile anche per iPhone, ma la cosa non è prevista e la spiegazione l’ha data in questo modo, che pensandoci è perfettamente condivisibile, ecco la risposta alla mia email di richiesta:

Ciao,
avevo già realizzato una versione per iPhone, ma non l’ho mai pubblicata perché se le spese sono familiari o di gruppo, mi sono reso conto che l’iPad è l’unico device Apple che ha senso venga utilizzato da più persone e non solo da una. Inoltre le tabelle statistiche e i grafici (che inserirò a breve) sarebbero stati sacrificati in uno schermo piccolo come quello di iPhone.

Aggiornamento: con la versione 1.2 sono stati introdotti i grafici nella sezione statistiche

È tutto, vi lascio al video che ho realizzato al mio iPad, vale più di molte spiegazioni

Trovate Family Finance in AppStore a questo link al prezzo di 2,39€

Come tutte le applicazioni recensite su questo blog, è stata provata personalmente…leggi qui