Gen 022012
 

Modalità sfogo ON

Questo articolo nasce in un blog dedicato all’iPhone, ma in realtà vale per qualsiasi smartphone un minimo decente, Android, Symbian o Windows Mobile che sia…nasce da una cantilena che periodicamente sento un po’ dappertutto, tra i miei amici, al lavoro….ovunque.
Avete un iPhone? Bene allora sicuramente vi sarà capitato di sentirvi chiedere: “ma come si fa a spendere 700€ per un cellulare?”

Vi è capitato vero?

In Italia siamo fantastici, siamo bravissimi a lamentarci, secondo me in un qualche modo perverso godiamo nel subire qualche torto, così possiamo lamentarci
“LE TARIFFE SONO TROPPO ALTE!!!!
“OPERATORI SIETE TUTTI LADRI!!!!”

Bello vero? Tutti bravi a lamentarsi(a volte forse anche giustamente), ma non sarebbe leggermente più costruttivo e soprattutto vantaggioso per le proprie tasche, darsi una svegliata?
Come dice il detto? “Quando il dito indica la luna, lo sciocco guarda il dito”

Assolutamente vero, forse sarebbe il caso di cominciare a guardare la luna e non il dito, la luna è formata dalle grandi possibilità che l’iPhone, ma come ho detto prima anche uno smartphone di fascia medio/alta, ci può offrire.
Oggi non voglio addentrarmi nella miriade di possibilità offerte dalle app, ma voglio concentrarmi solo su un aspetto per me elementare, ma che evidentemente alla maggior parte della gente sfugge…a chi mi rivolge l’odiosa frase che ho riportato all’inizio, ho cominciato a rispondere che tutti i soldi che spendo per l’uso del cellulare(costo del telefono escluso) sono colpa loro, si perché io sono costretto a pagare telefonate ed sms solo perché nel 2012 c’è ancora qualcuno che si ostina a non adeguarsi alle semplicissime tecnologie a disposizione, o ancora peggio, le ha sotto il naso ma non le utilizza.

Come dicevo prima, ci si lamenta delle tariffe alte, ma non ci si mette in testa che con 5/10€ al mese di tariffa dati e uno smartphone, potremmo comunicare in modo molto più efficiente e senza NESSUN altro costo aggiuntivo, basta una banalissima tariffa dati e uno smartphone, non necessariamente un top di gamma, per poter chiamare, videochiamare, mandare email, messaggi, mms e chi più ne ha più ne metta, in modo del tutto gratuito e volendo, da una parte all’altra del mondo, quindi è inutile venire da me a dirmi che sono uno sprovveduto che “butta” 700€ per uno smartphone, sono loro gli sprovveduti!!!
Sprovveduti perché per chiamarli in ufficio devo fare un numero di rete fissa e non posso usare Skype, perchè non sanno nemmeno cosa sia!!!!! Eppure sono davanti al computer, hanno già l’ADSL, ma non hanno un cavolo di account Skype GRATUITO.
Sprovveduti perché per organizzare una cena con 20 amici devo mandare 20 sms(senza contare tutti i successivi per pianificare luogo/data/ora) perché solo 3 o 4 hanno whatsapp e se parlo di email sembra che venga da Marte!!!!
Sprovveduti perché se voglio chiamare qualcuno sul cellulare e fare 4 chiacchiere devo spendere 10 centesimi al minuto anziché ZERO usando Viber!!!!!

Proprio ultimamente sono riuscito a convincere mia moglie a passare ad uno smartphone, un Galaxy S Plus a poco più di 200€ e finalmente i circa 300 sms al mese che mi mandava e che pagava 0,10€ l’uno per un totale di 30€/mese adesso sono diventati gratis grazie a Whatsapp, o meglio…paga 10€ di tariffa dati, ma che può usare anche per mille altre cose e soprattutto per chiamare gratis, massaggiare gratis ecc. con chiunque sia nelle sue condizioni.

Non vengano quindi da me dicendo che ho buttato 700€ per uno smartphone, ma pensino a tutti i soldi che buttano LORO per messaggini, telefonate, mms e compagnia bella, che potrebbero risparmiare se solo si decidessero a capire che adeguarsi alle nuove tecnologie non è un peccato mortale…e spesso non è nemmeno così complicato.

Modalità sfogo OFF 😉

P.S. sono consapevole che questo post non servirà a nessuno, perchè i destinatari di quello che ho scritto non vanno di certo online a cercare info sull’iPhone…ma chi lo sa? su internet tutto può accadere 😉

P.P.S. Whatsapp, Viber e Skype sono solo 3 degli innumerevoli esempi che potrei fare, sono le 3 app che uso di più per “comunicare” online, ma le alternative sono tante e tutte gratuite, sta solo a voi capire quali vi si addicono di più.

  • Pablo

    E la connessione dati chi te la mette a disposizione? non pensi che se tutti facessero come dici tu, le tariffe dei pacchetti dati schizzerebbero alle stelle per coprire i costi delle mancate chiamate?

    • i prezzi delle ADSL si sono alzati da quando sempre più utenti hanno cominciato ad utilizzare internet? no, anzi è nata più concorrenza, la qualità si è alzata e i prezzi si sono abbassati.
      La mia prima ADSL, circa 10 anni fa, costava 40€/mese e aveva una velocità di 640Kbps, oggi si spende la metà per andare a 7000kbps

  • Vi ringrazio per questa vostra attività tesa a smascherare i furbi, furbetti e mariuoli che attentano giornalmente alle nostre tasche. Esaustiva l’analisi della aste……………

  • Fabio

    Ottimo articolo Swarro,finalmente qualcuno che scrive info sensate e che fanno riflettere. Adesso tramite questo post ho scoperto anche Viber,applicazione molto utile di cui non ero a conoscenza. Per quanto riguarda le lamentele di alcuni utenti sui prezzi delle linee adsl,devo constatare che l’Italia è la nazione piu’ cara,nonostante negli ultimi anni si siano abbassati.