Dic 232012
 

carica batteria-3Anche se dovrebbe essere un argomento chiaro a tutti, vediamo oggi come “trattare” la batteria dei nostri dispositivi.

Da parecchi anni le batterie al litio non necessitano di particolari manutenzioni, perchè non hanno il cosiddetto “effetto memoria” di quelle precedenti, effetto che costringeva a scaricare sempre completamente la batteria per preservarla al meglio, nonostante questo penso che una delle domande più gettonate nei negozi o nei forum si riferisce proprio a questo.

Cerchiamo quindi di chiarire come utilizzare e quando ricaricare la batteria del dispositivo, la risposta è semplicissima, ricaricatela quando ne avete bisogno senza farvi troppi problemi.

Io collego e scollego la batteria 100 volte al giorno dal caricabatteria da auto e tutte le sere carico completamente l’iPhone, non importa se la carica residua è dell’80%, del 15% o del 2%, dal 2008 ad oggi, con 3 iPhone, non ho mai avuto nessun problema, se non un normale e fisiologico calo delle prestazioni dopo 2 anni di uso intenso del telefono.

L’unico accorgimento che adotto, suggerito anche da Apple, è quello di far scaricare completamente la batteria 1 volta al mese circa…sinceramente non ho mai conteggiato i giorni, quando mi ricordo lo faccio, che poi siano 20 giorni, 30 o 45 non fa una grande differenza.

Un’altra domanda relativa alla ricarica di iPhone o iPad è se farla con il dispositivo acceso o spento e se lasciare l’iPhone collegato una volta terminata la carica…beh… fate una prova, spegnete il dispositivo e collegatelo al caricabatteria, vedrete che si accenderà da solo, questo dovrebbe essere sufficiente per farvi capire che se Apple lo vuole acceso in fase di ricarica la soluzione giusta sia quella, il motivo? La ricarica della batteria viene gestita da iOS, ecco perchè dev’essere acceso, questa gestione fa anche in modo che alla batteria dell’iPhone non accada niente rimanendo collegato alla corrente anche a carica completata, la paura di molti utenti è che lasciandolo collegato, la batteria faccia delle micro cariche continue, ma non è così…guardate le due immagini seguenti

carica batteria-1 carica batteria-2

è il mio iPhone collegato al caricabatteria, nella prima immagine la batteria è completamente carica e all’interno del simbolo in alto a destra compare la spina, in questa situazione la batteria non sta “lavorando”, si è caricata completamente e proprio per evitare continui micro cicli di scarica/ricarica, iOS fai in modo che l’iPhone rimanga acceso grazie al caricabatteria senza usare la batteria che quindi non si scarica o comunque lo fa in tempi lunghissimi quindi trascurabili(le batterie si scaricano anche se non vengono usate).

Nella seconda immagine vedete sempre il mio iPhone, l’ho scollegato dal caricabatteria e l’ho utilizzato per 1 minuto poi l’ho riattacato…come vedete adesso c’è il simbolo del fulmine, che indica la ricarica in corso della batteria.

Come vedete, la gestione della batteria dell’iPhone, ma in generale di qualsiasi dispositivo moderno, è molto più semplice di quanto immaginiate, lasciate perdere le filastrocche dei commessi sulla prima ricarica da minimo 12 ore, sul dover scaricare sempre le batterie ecc. ecc. sono solo dei dischi vecchi che andavano bene 10 anni fa, ormai non è più così…in sintesi….non fatevi paranoie e godetevi il vostro dispositivo al meglio.