Set 112013
 

Ieri Apple ha presentato i nuovi iPhone, l'iPhone 5s come top di gamma e il “nuovissimo” iPhone 5c in seconda fascia, scalando poi il 4s sull'ultimo gradino del podio con il modello da 8Gb.

Come sempre accade dopo ogni keynote, sui forum/blog si è scatenato il finimondo, quest'anno ancora di più a “causa” del 5c che proprio non è stato digerito, soprattutto dai possessori di iPhone 5.

Fin da subito io ho avuto un pensiero completamente diverso rispetto alla massa, a mio avviso quest'anno è accaduta praticamente la stessa cosa rispetto all'anno scorso…facciamo un piccolo riepilogo.

2012

  • Apple presenta iPhone 5
  • iPhone 4s, che in quel momento era il top di gamma, scalato in seconda fascia a 100€ in meno rispetto al 5
  • iPhone 4 con modello solo da 8Gb al terzo posto

2013

  • Apple presenta iPhone 5s
  • all'iPhone 5, che era il top di gamma, viene cambiato il “vestito” usando il policarbonato e viene scalato in seconda fascia a 100€ in meno rispetto al 5s
  • iPhone 4s con modello solo da 8Gb al terzo posto

A me sembrano 2 situazioni analoghe, ma il policarbonato del 5c ha scombussolato le idee di molti, in realtà dentro al 5c c'è l'iPhone 5 ed è la stessa Apple a scriverlo sul sito, quindi dal punto di vista dell'hardware, delle prestazioni e dei servizi non cambia niente, può non piacere, ma questo è un discorso soggettivo.

Una delle obiezioni principali è che avendo la plastica al posto dell'alluminio doveva costare molto meno(400/450€), ma è una cifra assurda se si analizzano i prezzi degli iPhone. Il problema è che per mesi i rumors hanno attribuito alla “c” il significato di “cheap”(a buon mercato) quando è invece evidente che il vero significato fosse “colored”.

Tutto l'hardware dell'iPhone 5 ad Apple costa meno di 200€, come potrebbe un solo componente, anche se fosse più economico, far ridurre il prezzo di 200€ ???

C'è poi da aprire una piccola parentesi sul discorso policarbonato, superficialmente e banalmente chiamato “plastica” da chi si lamenta, non è un semplice sportello di plastica stampata come quello di uno smartphone low cost, è un blocco di plastica che poi viene lavorata e svuotata, esattamente come avviene con il blocco di alluminio del 5 e del 5s. Il processo produttivo per la creazione è lo stesso di quello in alluminio, cambia solo il materiale da lavorare, ma non crediate che fresare(ricordate il video di presentazione del 5?) della plastica sia molto più semplice rispetto l'alluminio, anzi…. io per lavoro vendo proprio materiale per la lavorazione dei metalli e per fortuna quasi nessuno dei miei clienti lavora plastica, perché vi assicuro che può creare molti più problemi dell'acciaio o dell'alluminio. Dal punto di vista del costo , per creare la scocca del 5 o del 5c non credo ci sia differenza e se c'è, stiamo comunque parlando di pochi euro.

In conclusione, credo che Apple non abbia stravolto la strategia come in molti dicono, anzi la linea e la logica seguita è sempre la stessa e i prezzi sono assolutamente allineati con il passato…alti? forse si, ma questo è un altro discorso e se ne può parlare all'infinito, la VERA anomalia sarebbe stata un iPhone 5 con scocca in policarbonato a 400€, cioè 329€ in meno rispetto al giorno precedente solo per una scocca di plastica anziché di alluminio??? Io ho un iPhone 5 e sarei rimasto molto più perplesso da quest'ultima ipotesi….