Apr 192015
 

subito.itCompro e vendo molto spesso utilizzando il canale di annunci gratuiti Subito.it, per la mia esperienza è quello con il più alto numero di utenti attivi, per questo motivo è facile trovare buone occasioni se si è alla ricerca di un oggetto usato e allo stesso modo è facile trovare un acquirente per i propri oggetti in vendita. Come in tutte le cose però, bisogna conoscere bene le dinamiche dello strumento che si sta utilizzando, per evitare che qualcuno più “furbo” di noi si approfitti dell’ingenuità o buona fede dell’utente per portare a termine la più semplice delle truffe.

Questo post nasce da una mia recente esperienza, ero alla ricerca di un Macbook Air ed essendo fuori budget il modello nuovo mi sono messo alla ricerca su Subito.it di un buon usato, per oggetti come quello che stavo cercando si trovano tantissimi annunci, ho quindi cominciato a mandare qualche email a quelli che mi sembravano più interessanti, sia come caratteristiche tecniche sia come luogo in cui si trovava l’oggetto, visto che come unica possibilità di acquisto tramite questi canali prendo in considerazione solo ed esclusivamente una consegna e pagamento a mano, cosa che ovviamente consiglio anche a voi.

Inizialmente non ho fatto caso ad un aspetto di molti annunci che in seguito invece mi ha molto insospettito e mi ha spinto a scrivere quest’articolo, in molti annunci infatti l’inserzionista chiedeva di non essere contattato via email, ma solo tramite chiamate, sms o Whatsapp…come dicevo prima, non ho dato particolarmente importanza a quest’aspetto e ho fatto come richiesto, in tutti i casi però c’è stato qualcosa che non è andato nel verso giusto, chi “era fuori casa per lavoro” e quindi mi proponeva la spedizione, con pagamento anticipato ovviamente, chi aveva già tante richieste e quindi mi chiedeva un anticipo per tenerlo bloccato…insomma ovviamente non ho le prove perchè mi sono subito tolto dalla trattativa, ma per l’esperienza che ho, quelle erano truffe al 99%.

Dopo questa serie negativa di contatti ho notato quello che prima mi era sfuggito, cioè quell’aspetto comune di chiedere un contatto telefonico e non via email, mi sono chiesto il perchè e la risposta che mi sono dato è la seguente…portando avanti una trattativa via email, rimarrebbe qualcosa di scritto e tracciabile e nel caso di una truffa le forze dell’ordine avrebbero un valido strumento per portare avanti le indagini sul truffatore, sono invece sicuro che il numero telefonico usato per essere contattato sia stato creato ad hoc per l’occasione, numero che probabilmente non porterebbe a nessuno, rendendo di fatto non rintracciabile e comunque non dimostrabile qualsiasi colloquio o accordo preso con il “venditore”.

Come detto prima, ovviamente non ho le prove perchè non ci sono cascato, ma troppe coincidenze mi fanno sempre insospettire…consiglio quindi a tutti voi di stare attenti e di seguire alcune sempici regole:

  • diffidate da prezzi troppo bassi
  • evitate tassativamente anticipi di soldi
  • per la mia esperienza consiglio SOLO scambi a mano dell’oggetto, con conseguente pagamento
  • non abbiate fretta, se vi sembra l’affare della vita, probabilmente lo è….ma per chi è dall’altra parte non per voi
  • state lontani da chi non vuole uno scambio di email che documenti la transizione

Come ho scritto all’inizio, ritengo Subito.it un ottimo strumento di vendita e acquisto, basta fare attenzione e cosa più importante di tutte…usate il buon senso.

Ah dimenticavo…alla fine il Macbook Air l’ho acquistato su eBay classico 😉