Mar 312016
 

prezzo_apple_watchDurante l’evento tenuto da Apple il 21 marzo, fra le altre cose è stato annunciato anche il ribasso di prezzo per Apple Watch Sport, per entrambe le taglie il ribasso è stato di 50€, i prezzi di partenza diventano quindi 369€ per Apple Watch Sport 38mm e 419€ per Apple Watch Sport 42mm.

Apple non ci ha abituati a ribassi di prezzi, soprattutto negli ultimi anni, in molti quindi si sono chiesti a cosa sia dovuta questa mossa, ho letto alcuni commenti che personalmente non condivido, uno su tutti il “poco successo avuto dal dispositivo”.

Non so cosa ci si possa aspettare da Apple, ma Apple Watch risulta comunque lo smartwatch più venduto al mondo, con milioni di pezzi venduti e il modello sport è in assoluto quello con i numeri più alti. Se ci fosse stata una “scarsa affluenza” all’acquisto di questo dispositivo, credo che Apple non avrebbe aspettato quasi un anno per abbassare i prezzi, ma soprattutto non credo l’avrebbe fatto solo per il modello di maggior successo come lo Sport, ricordo infatti che i listini dei modelli più costosi come Apple Watch e Watch Edition non hanno avuto nessun ritocco.

La situazione a mio parere è molto più semplice, l’anno scorso Apple Watch ha debuttato in Italia il 26 giugno e credo che il periodo precedente alle vacanze estive sia quello ideale per lanciare un dispositivo indossabile, non ci sono ancora rumors insistenti, ma ritengo che come avviene ormai per tutti i prodotti “consumer” Apple, un rinnovamento annuale ci sarà anche per questo dispositivo, che a mio parere avverrà in prossimità dell’estate anche quest’anno. Abbassare il prezzo potrebbe quindi spingere le vendite in questi “ultimi” mesi di commercializzazione del modello attuale, per poi riposizionarsi ai soliti prezzi, se non più alti, con il nuovo modello.

Nel titolo chiedo se sia il momento giusto per acquistarlo, una risposta universale non esiste e dipende dalle esigenze di ogni utente, ma personalmente non lo consiglierei, a breve uscirà un modello aggiornato, probabilmente non ci saranno stravolgimenti, ma in ogni caso in quel momento si potrà decidere se orientarsi sul modello nuovo o se “accontentarsi” del vecchio modello, che a quel punto probabilmente subirà un ulteriore ribasso, se non da Apple sicuramente da qualche catena di elettronica oppure online, un po’ come avviene oggi con i modelli di iPhone più datati. Il mio consiglio quindi è quello di aspettare un paio di mesi, a quel punto probabilmente ci saranno notizie più certe su un aggiornamento della linea e a quel punto potrete decidere cosa fare.