Ago 292009
 

tariffe-tempo-volume

L’iPhone ormai si sa, ha bisogno di una connesione dati per sfruttare al massimo le proprie caratteristiche e quelle di moltissime applicazioni presenti in AppStore

La navigazione a consumo ha dei costi altissimi, è necessario quindi avere una tariffa o una promozione attiva che metta a disposizione una “quantità” di traffico dati.

Il problema adesso è capire quanto deve essere questa “quantità”(scusate il gioco di parole), ma soprattutto di che tipo, mi spiego meglio…esistono 2 possibilità:

  • tariffa a tempo
  • tariffa a volume

Tariffa a tempo: può andare bene se abbinata ad una chiavetta per l’utilizzo con un computer, ma è assolutamente da evitare con l’iPhone, il perchè ve lo spiego subito.

In tutte le tariffe a tempo, ad esempio Maxi Alice 100(100 ore/mese), ma la stessa cosa vale per altre tariffe e altri operatori, vengono considerate sessioni anticipate di 15 minuti(leggete le note della tariffa), questo vuol dire che collegandosi anche solo 1 minuto per controllare la posta, o per qualsiasi altra applicazione che utilizza il traffico dati(facebook, meteo, borsa, lettore di Feed RSS ecc.) in realtà vengono scalati 15 minuti.

100 ore possono sembrare tante, perchè facendo rapidamente un calcolo, si potrebbe pensare a circa 3 ore al giorno, che se fossero effettive probabilmente sarebbero più che sufficienti, ma nella realtà non è così.

Vi riporto il mio esempio molto semplice: Continue reading »